Vendere oggetti usati ad Asti

13 Ago di Gianni Paolini

Vendere oggetti usati ad Asti

Mettere in vendita gli oggetti che non si utilizzano più è un ottimo metodo per guadagnare qualcosa e liberare spazio in casa.

Proviamo a pensare a quanti garage sono pieni zeppi di oggetti non utilizzati. Si tratta spesso di oggetti usati pochissimo, e che essendo ancora in buone condizioni dispiace buttare via. E allora perché non provare a metterli in vendita? In questo modo si guadagnerà spazio e inoltre ci potrà rifare parzialmente della spesa iniziale.

Ad Asti e provincia, è possibile comprare e vendere usato sul sito web Usato.it, senza costi di iscrizione e in maniera molto semplice.

Scopri come fare.

 

Indice

  1. Vendere on line ad Asti e provincia
  2. Volete rendere il vostro annuncio più visibile? Ecco come fare in maniera semplice
  3. Comprare usato ad Asti: consigli per farlo in sicurezza su usato.it

 

Vendere on line ad Asti e provincia

Chi desidera mettere in vendita un oggetto, dovrà solamente collegarsi al sito usato.it relativo alla città di Asti e procedere alla registrazione.

Sono sufficienti pochi minuti per inserire i propri dati, è sufficiente essere maggiorenni e avere un indirizzo mail per essere contattati dai compratori.

Successivamente alla fase di iscrizione, si deve attendere una conferma che avviene in pochi minuti e si può poi procedere all’inserimento dell’annuncio.

All’annuncio sarà possibile allegare delle fotografie dell’oggetto e scrivere una descrizione accurata e onesta del prodotto. È consigliato scattare qualche foto che permetta al potenziale acquirente di vedere bene il prodotto e di allegarla al messaggio. È possibile inserire fino ad un massimo di cinque immagini per ogni messaggio.

Dal momento in cui il sito web pubblicherà l’annuncio di vendita, rimarrà on line per un periodo massimo di 120 giorni e potrete eliminato nel momento in cui l’oggetto sarà venuto.

Quando un potenziale cliente vi contatterà potrete mettervi d’accordo per incontrarvi e per procedere al pagamento.

Mettere in vendita un oggetto è completamente gratuito, tuttavia è possibile scegliere un opzione che, con un contributo, metterà in primo piano di vendita l’oggetto in questione.

 

Volete rendere il vostro annuncio più visibile? Ecco come fare in maniera semplice

Se volete far sì che il vostro annuncio risulti in cima all’elenco dei risultati di ricerca, è possibile approfittare della possibilità di promuoverlo. Tale opzione è possibile applicarla per ogni tipologia di prodotto all’interno di ogni categoria di vendita.

Con un piccolo contributo, avrete quindi la possibilità di rendere il vostro annuncio maggiormente visibile, solo per un periodo o se preferite per tutta la settimana.

Scegliere questa tipologia di opzione, è sicuramente un metodo efficace, che a fronte di una piccola spesa, vi garantirà maggiori possibilità di successo e di portare a termine la vendita.

 

Comprare usato ad Asti: consigli per farlo in sicurezza su usato.it

Per avere la certezza che ciò che si andrà a comprare risponda alle proprie aspettative e per non avere alcun tipo di rischio di truffa, è bene ricordarsi tre semplici regole.

Acquistare on line nella propria città.

Si trovano spesso annunci on line di privati che mettono in vendita svariate cose che possono interessarci. In questo caso, però, non sempre si ha garanzia sull’affidabilità del venditore.

Cercare ciò che occorre su una piattaforma sicura come usato.it appositamente dedicata agli annunci dell’usato, permetterà di essere certi che il venditore sia registrato al sito al quale ha fornito i suoi dati e trovandosi nella vostra stessa città avrete la possibilità di andare a vedere il prodotto prima di pagarlo

Contattare il venditore per ogni perplessità

Nel momento in cui troviamo in vendita il prodotto che ci interessa, è bene contattare il venditore per ogni tipo di chiarimento. Quando si è certi di procedere all’acquisto, è consigliabile fissare un incontro di persona con il venditore per poter vedere con i propri occhi il prodotto ed essere così certi delle sue condizioni.

Un pagamento tracciabile è un pagamento sicuro

Il miglior metodo di pagamento è quello tracciabile, quindi, a meno che non conosciate il venditore, è consigliabile un pagamento tramite canali sicuri che si è abituati ad utilizzare.