Wine Marketing: cos’è, come funziona, qualche esempio

4 Mag di Becky Bryant

Wine Marketing: cos’è, come funziona, qualche esempio

L’Italia è, senza ombra di dubbio, uno dei maggiori produttori di vino al mondo. Il vino italiano è infatti conosciuto e rinomato in tutto il Pianeta e basta pensare a prodotti come il Barolo e il Nebbiolo piemontesi, i vini veneti della Valpolicella e della Valdobbiadene, i fantastici vini toscani ma anche quelli del Sud (Primitivo di Manduria, Nero D’Avola…) o a quelli celebrati da Forbes per farsi un’idea.

Alla luce di tutto ciò, cerchiamo di scoprire cosa si intende per Wine Marketing e come il marketing digitale può aiutare le aziende a far conoscere e vendere le proprie produzioni in Italia e, perché no, anche all’estero.

Intanto è importante sottolineare che, tra le soluzioni più richieste, resiste l’SMS Marketing, proposto da aziende come Ediscom, perché uno degli strumenti più efficaci per promuovere questa tipologia di prodotto: entriamo nel dettaglio della questione.

Promuovere il proprio vino tramite l’SMS Marketing

Intanto, precisiamo che per Wine Marketing si intendono tutte quella attività volte alla pubblicizzazione e alla vendita di vini realizzati da cantine e aziende vinicole, sia attraverso strategia di marketing classico e offline, sia sfruttando quello digitale.

Tra le varie strategie esistenti, una delle migliori e in grado di portare i maggiori risultati nel settore è certamente l’utilizzo degli sms e ora cercheremo di fare qualche esempio pratico per darti un’idea più chiara delle potenzialità di questo strumento. Immaginiamo, per esempio, che tu voglia pubblicizzare il tuo ultimo vino e cercare di impattare un pubblico già potenzialmente interessato.

In questo senso, le strade che si possono percorrere sono diverse e non è detto che tu debba necessariamente sceglierne una sola. Anzi, noi ti consigliamo al contrario di percorrere due strade in parallelo: una dedicata ai tuoi clienti abituali o che hanno effettuato almeno un acquisto e che, quindi, conoscono già i tuoi prodotti; un’altra, invece, volta alla ricerca di nuovi potenziali clienti. Vediamo ora, nel concreto, cosa si può fare.

Per quanto riguarda i clienti già acquisiti e di cui, quindi, si possiedono già i dati personali (almeno nome, cognome e numero di telefono) un’ottima strategia potrebbe essere quella di creare una campagna pubblicitaria personalizzata e dedicare loro una promozione pensata ad hoc. Potrai offrire uno sconto per il prossimo acquisto, prevedere l’omaggio di una bottiglia o, perché no, regalare anche una degustazione con alcuni vini selezionati della tua azienda. In tutti questi casi, tra le varie tipologie di strategie di SMS Marketing Ediscom consiglia l’utilizzo del cosiddetto “Rispondi SI” o, in alternativa, della modalità “Short link”.

Nel primo caso, all’interno del testo SMS potrai per esempio includere uno sconto e, al termine del messaggio, invitare l’utente a rispondere “SI” nel caso voglia essere ricontattato e scoprire di più sulla promozione. Nel secondo caso, invece, potrai ad esempio inserire un codice promo e un link alla fine del messaggio che rimanderà alla pagina specifica dell’ecommerce sul tuo sito, in cui l’utente sceglierà il prodotto che vuole acquistare e, prima di effettuare l’acquisto, inserirà il codice sconto contenuto nell’SMS.

Vediamo ora, invece, cosa si può fare per ottenere clienti nuovi.

Una cosa che si può fare è quella di affidarsi ad una digital company che possieda un database altamente segmentato e in grado di impattare un target specifico di utenti, basato su età, genere e interessi.

In questo modo, potrete realizzare una campagna dedicata a coloro che rispecchiano il vostro cliente tipo e che hanno manifestato interesse per il mondo del food & wine, aumentando le probabilità di avere successo e ottenere nuovi clienti.

Ovviamente, questi nuovi contatti a cui, poi, inviare sms e promo personalizzate possono essere ottenuti anche attraverso altre strategie digital di Wine Marketing, ma in questo caso è sempre meglio affidarsi ad una realtà specializzata e valutare insieme la strategia migliore, anche in base al to obiettivo e alla nicchia di mercato a cui appartieni.